INFRAVEC è un progetto finanziato dal 7° Programma Quadro che raccoglie in un’unica infrastruttura europea 31 laboratori accademici e industriali attivi nello studio della biologia, della genetica, dell’epidemiologia, dell’ingegneria genetica, dell’ecologia e della biologia delle popolazioni delle zanzare. L’obiettivo del progetto è la creazione di una nuova infrastruttura europea in grado di fornire alla comunità scientifica uno strumento per studiare la biologia delle zanzare e implementare nuove misure di controllo del vettore.

Nel progetto convergono diversi gruppi di ricerca integrati all’interno di un’unica infrastruttura operativa composta dal laboratorio per la modificazione genetica delle zanzare dell’Imperial College di Londra (UK), dal laboratorio di contenimento delle zanzare presso il Laboratorio di Biotecnologie di Terni, dall’unità di bioinformatica per lo sviluppo di un software di raccolta dati e condivisione di informazioni dell’ENSEMBL di Cambridge (UK). Il Polo GGB partecipa ad INFRAVEC mettendo a disposizione dei ricercatori la struttura (laboratori ed attrezzature) per lo studio genetico delle zanzare vettori della malaria.